architetturatecnologiadesign
studio tecnico Ar.Tech.int

Calcolo online dei dati climatici

Stima semplificata per uso residenziale

L'applicazione individua i dati climatici e stima la potenza del generatore termico tramite interpolazione tra gradi giorno e coefficienti tabellari.

mq
cm

Avvertenza: il calcolo è da ritenersi indicativo

Il calcolo tramite coefficienti tabellari non intende sostituire un audit professionale.

Modifica parametri

Coefficienti di calcolo

Zona climatica
Gradi giorno
Altitudine
Ore di riscaldamento
Periodo riscaldamento
Giorni di riscaldamento
Δ temperatura °
U pareti (W/m2K)
U coperture (W/m2K)
U solai (W/m2K)
U infissi (W/m2K)
Volume d'aria m3

Dimensionamento

kWh ≈
Kcal ≈
Btu ≈

Il consumo effettivo dipende dall'efficienza del generatore di calore e dal sistema radiante. Ad esempio un generatore a pompa di calore classe A++ con indice Cop ≥4.6 e capacità di riscaldamento di

Le zone climatiche

Le zone climatiche sono aree geografiche con escursioni termiche omogenee in un determinato intervallo minimo e massimo. Le zone climatiche fanno riferimento ai gradi giorno [GG] :

GG=ne=1(20°-Te)

Tabella dei gradi giorno [GG]

GGGGh risc.iniziofine
A060061 Dicembre15 Marzo
B60190081 Dicembre31 Marzo
C90114001015 Novembre31 Marzo
D14012100121 Novembre15 Aprile
E210130001415 Ottobre15 Aprile
F3001nessuna limitazione

Posizione dell'abitazione

Sono previsti cinque casi semplificati:

  1. piano terra su fondazione;
  2. piano terra su garage;
  3. piano intermedio;
  4. ultimo piano con copertura a terrazzo;
  5. ultimo piano con sottotetto;

Superficie

Superficie netta degli ambienti coperti e riscaldati, esclusi ambienti non riscaldati e superfici esterne (balconi, terrazze, porticati).

Isolamento dell'involucro

  1. Abitazione non isolata termicamente (valori di trasmittanza alti);
  2. Abitazione con isolamento medio (approssimativamente classe energetica C/D);
  3. Abitazione con isolamento termico adeguato;

Altezza interpiano

L'altezza interpiano espressa in centimetri senza separatore decimale

es. 280 cm

Nel caso di abitazione su due piani comunicanti l'altezza sarà la somma dei due interpiani: es. 270 + 320 = 600 centimetri (minima 250 < altezza > 800 massima)

Metodo di calcolo

Il metodo si basa sull'interpolazione tra Gradi Giorno e coefficienti tabellari

Ad esempio: per un appartamento di 145 mq, ubicato nel comune di Roma, si ricavano 1415 GG (la differenza tra la temperatura convenzionale interna e le temperature esterne nell'arco di 166 giorni). L'interpolazione restituisce un coefficiente 32 Watt/m3 che verrà incrementato a 38.4 Watt/m3 nel  caso di scarso isolamento.

Il calcolo è puramente indicativo, l'applicazione non può e non intende sostituire un audit professionale.

Il dimensionamento non può prescindere dalla valutazione puntuale delle caratteristiche fisiche dell'edificio (come ad esempio: distribuzione planimetrica, superfici disperdenti, ponti termici lineari, rapporto di forma, esposizione e ventilazione).

Si declina ogni responsabilità per imprecisioni di calcolo e/o usi impropri dell'applicazione.

Classi SEER e SCOP per pompa di calore

RaffreddamentoClasseRiscaldamento
SEER ≥ 8,50A+++SCOP ≥ 5,10
6,10 ≤ SEER → 8,50A++4,60 ≤ SCOP → 5,10
5,60 ≤ SEER → 6,10A+4,00 ≤ SCOP → 4,60
5,10 ≤ SEER → 5,60A3,40 ≤ SCOP → 4,00
4,60 ≤ SEER → 5,10B3,10 ≤ SCOP → 3,40
4,10 ≤ SEER → 4,60C2,80 ≤ SCOP → 3,10
3,60 ≤ SEER → 4,10D2,50 ≤ SCOP → 2,80
3,10 ≤ SEER → 3,60E2,20 ≤ SCOP → 2,50
2,60 ≤ SEER → 3,10F1,90 ≤ SCOP → 2,20
SEER → 2,60GSCOP → 1,90

Min. invernali di progetto UNI 5364

AGRIGENTO:+3
ALESSANDRIA:-8
ANCONA:-2
AOSTA:-10
AQUILA:-5
AREZZO:+0
ASCOLI-PICENO:-2
ASTI:-8
AVELLINO:-2
BARI:+0
BELLUNO:-10
BENEVENTO:-2
BERGAMO:-5
BIELLA:-9
BOLOGNA:-5
BOLZANO:-15
BRESCIA:-7
BRINDISI:+0
CAGLIARI:+3
CALTANISSETTA:+0
CAMPOBASSO:-4
CASERTA:+0
CATANIA:+5
CATANZARO:-2
CHIETI:+0
COMO:-5
COSENZA:-3
CREMONA:-5
CROTONE:+3
CUNEO:-10
ENNA:-3
FERRARA:-5
FIRENZE:+0
FOGGIA:+0
FORLI-CESENA:-5
FROSINONE:+0
GENOVA:+0
GORIZIA:-5
GROSSETO:+0
IMPERIA:+0
ISERNIA:-2
LA-SPEZIA:+0
LATINA:+2
LECCE:+0
LECCO:-5
LIVORNO:+0
LODI:-5
LUCCA:+0
MACERATA:-2
MANTOVA:-5
MASSA-CARRARA:+0
MATERA:-2
MESSINA:+5
MILANO:-5
MODENA:-5
NAPOLI:+2
NOVARA:-5
NUORO:+0
ORISTANO:+3
PADOVA:-5
PALERMO:+5
PARMA:-5
PAVIA:-5
PERUGIA:-2
PESARO-URBINO:-2
PESCARA:+2
PIACENZA:-5
PISA:+0
PISTOIA:+0
PORDENONE:-5
POTENZA:-3
PRATO:+0
RAGUSA:+0
RAVENNA:-5
REGGIO-CALABRIA:+3
REGGIO-EMILIA:-5
RIETI:-3
RIMINI:-5
ROMA:+0
ROVIGO:-5
SALERNO:+2
SASSARI:+2
SAVONA:+0
SIRACUSA:+5
SONDRIO:-10
TARANTO:+0
TERAMO:+0
TERNI:-2
TORINO:-8
TRAPANI:+5
TRENTO:-12
TREVISO:-5
TRIESTE:-5
UDINE:-5
VARESE:-5
VERBANIA:-5
VERCELLI:-7
VENEZIA:-5
VERONA:-5
VIBO-VALENTIA:-3
VICENZA:-5
VITERBO:-2

Si ringrazia il dr. Ing. Lucio Araneo per i preziosi suggerimenti tecnici.

Nel dare il benvenuto informiamo che il sito architetto.name utilizza cookies tecnici per monitorare gli accessi e rispettare le scelte individuali sulla riservatezza. Responsabile del trattamento dei dati è l'architetto Giuseppe Pinardi, n. 8839 dell'ordine di Roma. Chiudendo il presente avviso si esprime il proprio consenso per l'utilizzo di cookies anonimi. Per eventuali segnalazioni: noreplay@architetto.name.
chiudiX