Riqualificazione delle facciate

Facciata in alluminio a taglio termico

  1. Facciata continua realizzata con reticolo e telai a taglio termico composta da montanti e traverse in profilati estrusi di alluminio verniciato bianco RAL 9010 (peso ≈ 6,5 kg/mq) e pannellature vetrate ed opache. La pannellatura opaca è composta da cristallo stratificato ≠6 mm riflettente opacizzato rifinito internamente con pannello in EPS microforato. La pannellatura vetrata è composta da cristalli stratificati con intercapedine d'aria ≠6/12/5 mm. Le pannellature sono fissate al reticolo strutturale mediante un profilo esterno isolato termicamente rivestito in EPDM, esclusi ponteggi:

  2. Facciata continua strutturale a cellule indipendenti realizzata mediante l'accostamento di elementi modulari autoportanti con altezza di piano. La pannellatura opaca è composta da cristallo stratificato ≠6 mm riflettente opacizzato rifinito internamente con pannello in EPS microforato. La pannellatura vetrata è composta da cristallo stratificato con intercapedine d'aria ≠6/12/5 mm. Ogni elemento modulare autoportante ha un proprio telaio metallico, peso medio struttura 7 kg/mq, esclusi ponteggi:

  3. Elementi di completamento realizzati con lamiera di alluminio preverniciata 14/10 e sottostruttura in acciaio zincato, compreso isolamento:

  4. Elementi di completamento realizzati in alluminio verniciato 14/10:

  5. Sovrapprezzo per cristalli riflettenti magnetronici:

  6. Facciata continua realizzata con pannelli di acciaio porcellanato (120x300 cm) composti da strato di acciaio porcellanato(≠0,65 mm); strato in conglomerato di legno e cemento autoclavato (≠8 mm); strato di lamiera zincata (≠0,45 mm). I pannelli sono dotati di profili a doppio omega per l'aggancio alla struttura portante. Le giunzioni dei pannelli sono rifinite con coprigiunto in alluminio verniciato. La struttura portante (costituita da profilati a C e da angolari in acciaio zincato) è ancorata alla muratura a mezzo di staffe con la regolazione del piombo. Esclusi i ponteggi:

  7. Facciata continua termoisolante realizzata con lastre autoportanti in poliestere e fibra di vetro. Isolamento effettuato con pannelli in fibra di vetro trattati con resine termoindurenti e rivestiti con velo di vetro, fissati alla muratura con tasselli in PVC autoespandenti. Anche le lastre di rivestimento hanno particolari battentature ed incastri che ne consentono l'aggancio, esternamente invisibile, alla muratura sottostante con tasselli autoespandenti. Esclusi i ponteggi:

Facciata ventilata

  1. Facciata ventilata termoisolante realizzata con lastre autoportanti in poliestere rinforzato con fibra di vetro, stampate ad alta pressione e ad alta temperatura, con varie finiture esterne. Isolamento effettuato con pannelli isolanti costituiti da fibre di vetro trattate con resine termoindurenti e rivestiti su una parte con velo di vetro, fissati alla muratura con tasselli in PVC autoespandenti. Le lastre hanno particolari battentature ed incastri che ne consentono l'aggancio, non visibile all'esterno, con viti autofilettanti alla struttura portante costituita da profilati a C o ad (OMEGA) in alluminio estruso. Esclusi i ponteggi:

  2. Facciata ventilata realizzata con lastre in grés ceramico a monocottura fissate su struttura in alluminio con ganci a vista. Le lastre, rivestite nella parte interna da una rete di sicurezza in fibra di vetro, sono agganciate, lasciando un'intercapedine, alla struttura portante con ganci in acciaio inox mediante rivetti. Struttura di sostegno costituita da profili in alluminio estruso disposti verticalmente sulla parete in muratura a distanze regolari; compreso l'utilizzo di silicone tra le lastre e la struttura in alluminio, esclusi ponteggi esterni, lastra 292 x 592 mm, spessore 11 mm:

  3. Facciata ventilata realizzata con lastre in grés ceramico a monocottura fissate su struttura in alluminio con ganci a scomparsa. Le lastre, rivestite nella parte interna da una rete di sicurezza in fibra di vetro, sono agganciate (lasciando un'intercapedine) alla struttura di sostegno mediante staffe di ancoraggio con tasselli ad espansione in acciaio inox fissati sul retro delle lastre stesse. Struttura portante costituita da profili in alluminio estruso uniti tra loro da viti in acciaio inox, disposti verticalmente e orizzontalmente sulla parete in muratura a distanze regolari; compreso l'utilizzo di silicone tra le lastre e la struttura in alluminio, esclusi ponteggi esterni, lastre 292 x 592 mm spessore 11 mm:


architetto.name