Demolizioni

Demolizione di muratura

  1. Demolizione di muratura eseguita con mezzi meccanici (compresi rivestimenti e tubazioni di qualsiasi natura). Compresi gli accorgimenti atti a tutelare l'incolumità degli operai e l'eventuale riparazione di danni accidentali arrecati a terzi. Escluso il trasporto a discarica del materiale di risulta:

  2. Taglio di muratura per limitate quantità (piccoli tratti, apertura di vani), eseguito a mano o con l'ausilio di martello demolitore. Compresi gli accorgimenti atti a tutelare l'incolumità degli operai e l'eventuale riparazione di danni accidentali arrecati a terzi. Escluso il trasporto a discarica del materiale di risulta:

  3. Demolizione di muratura di tamponamento e di tramezzi. Compresi rivestimenti e tubazioni, escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  4. Demolizione di intonaco a vivo di muro fino a 3 cm di spessore. Compresa l'esecuzione a piccole zone e la spazzolatura delle superfici. Escluso il trasporto a discarica autorizzata del materiale di risulta:

  5. Demolizione del materiale di riempimento dei rinfianchi delle volte effettuato con particolare cautela. Escluso il trasporto a discarica autorizzata del materiale di risulta:

Demolizione di pavimenti

  1. Demolizione del sottofondo di pavimenti (massetto) compreso l'onere di esecuzione a piccole zone e la spazzolatura delle superfici. Escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  2. Demolizione di pavimento compreso il sottofondo (massetto fino a 5 cm). Escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  3. Rimozione di pavimento in lastroni di pietra spessa (da 5 cm fino a 10 cm). Compresa la demolizione del sottofondo e la catalogazione delle lastre. Escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale non riutilizzabile:

Demolizione solai e scale

  1. Demolizione di struttura in calcestruzzo. Comprese le puntellature; i ponti di servizio e le protezione; l'impiego di mezzi d'opera adeguati alle strutture da demolire. Escluso il trasporto a discarica del materiale di risulta:

  2. Demolizione di calcestruzzo costituente la parte di copri-ferro in strutture di cls armato. Eseguita sino ad una profondità tale da liberare le armature più esterne o alla profondità indicata dalla Direzione Lavori. Compresa la rimozione di quanto fissato all'intonaco da demolire; la restituzione a pulito del vivo delle strutture; la pulizia mediante l'uso di spazzola metallica; le opere provvisionali di protezione e di sostegno. Escluso il trasporto a discarica del materiale di risulta:

  3. Demolizione di solai (escluso pavimento e sottofondo). Comprese le tubazioni annegate. Escluso il trasporto a discarica del materiale di risulta:

  4. Smontaggio di impalcati in legno (listelli, travetti e tavolati di solai) esclusa l'orditura portante. Compresa la schiodatura; la smuratura, la cernita e la custodia del materiale di recupero. Escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  5. Demolizione di scale eseguita con martello demolitore. Escluso il trasporto a rifiuto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

Rivestimenti e controsoffitti

  1. Demolizione di controsoffitti, compresi la rimozione dei listelli di supporto e dei filetti di coprigiunto. Escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  2. Rimozione di pannelli isolanti, compresa la rimozione dei filetti coprigiunto. Escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  3. Demolizione di rivestimenti di pareti compresa la malta di allettamento. Escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  4. Demolizione di strato impermeabilizzante (escluso massetto da valutare a parte) calo in basso e l'avvicinamento al luogo di deposito provvisorio, nell'ambito del cantiere, Escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  5. Rimozione di discendenti e canali di gronda. Compresa la rimozione delle grappe. Escluso il trasporto in discarica del materiale di risulta:

  6. Rimozione di gradini e soglie in marmo, per uno spessore di 3 cm, compresi il sottofondo dello spessore fino a 5 cm e l'avvicinamento a luogo di deposito provvisorio, eseguita con particolare cura, compresa cernita ed eventuale numerazione delle lastre da riutilizzare, escluso il calo in basso:

  7. Rimozione di battiscopa, cornici o mantovane in legno:

Esecuzione di tracce

  1. Esecuzione di tracce della sezione fino a 100 cmq compresa la loro chiusura. Escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  2. Esecuzione di tracce della sezione da 100 cmq a 225 cmq compresa la loro chiusura. Escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  3. Esecuzione di tracce della sezione da 226 cmq a 400 cmq compresa la loro chiusura. Escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  4. Esecuzione di tracce di piccola sezione compresa la loro chiusura. Escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

Rimozione di coperture

  1. Rimozione di manto di copertura a tetto compresa la cernita del materiale riutilizzabile. Escluso il calo in basso ed il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  2. Rimozione totale di manto di copertura a tetto compresa orditura in legno e canali di gronda compresa la cernita del materiale riutilizzabile. Escluso il calo in basso ed il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  3. Smontaggio della struttura portante in legno del tetto compresa la cernita del materiale riutilizzabile. Escluso il calo in basso ed il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  4. Rimozione di strutture realizzate con profilati metallici. Escluso il calo in basso ed il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  5. Rimozione di impalcati in legno di controsoffitti (listelli, travetti e tavolato). Escluso il calo in basso ed il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  6. Rimozione di isolamento termoacustico. Escluso il trasporto in discarica autorizzata del materiale di risulta:

  7. Smontaggio di opere in pietra a massello (spessore oltre 10 cm) di parti strutturali o architettoniche semplici. Fasciatura dell'elemento con assito di legno e funi di acciaio; custodia in deposito di cantiere. Escluse le puntellature ed i ponteggi.

Rimozione impianti

  1. Rimozione della rete idrica e degli apparecchi sanitari. Smontaggio della rubinetteria e chiusura delle derivazioni con tappi filettati:

  2. Rimozione della rete di smaltimento di acque nere costituita da tubazioni di fognatura (diametro 125÷200 mm) e pozzetti di ispezione. Esclusa la demolizione della muratura e gli scavi:

  3. Rimozione di caldaia murale, compreso ogni onere per il taglio, la chiusura delle tubazioni di adduzione, di scarico e quanto altro occorre:

  4. Rimozione di caldaia pressurizzata, compreso ogni onere per il taglio e la chiusura delle tubazioni di adduzione e scarico:

  5. Rimozione di caldaia in ghisa, compreso ogni onere per il taglio e la chiusura delle tubazioni di adduzione e scarico:

  6. Svuotamento di impianto e riempimento per unità immobiliare o settore di distribuzione:

  7. Rimozione della rete di distribuzione di impianto di riscaldamento compreso ogni onere e magistero per chiusura delle tubazioni di adduzione e scarico:

  8. Rimozione di radiatori in ghisa e/o in alluminio di impianto di riscaldamento compresa la rimozione di mensole, trasporto a rifiuto del materiale inutilizzabile nell'ambito del cantiere:

  9. Rimozione di piastre radianti in acciaio di impianto di riscaldamento compresa la rimozione di mensole, trasporto a rifiuto del materiale inutilizzabile nell'ambito del cantiere:

  10. Rimozione di fan-coil di impianto di riscaldamento compresa la rimozione di mensole, trasporto a rifiuto del materiale inutilizzabile nell'ambito del cantiere:

  11. Rimozione di impianto elettrico, telefonico, televisivo e citofonico, compreso la disattivazione dei cavi la cernita dell'eventuale materiale di recupero e l'avvicinamento al luogo di deposito:

Smontaggio di infissi

  1. Smontaggio di infissi in ferro pieno (porte, cancelli, ringhiere, cancellate). Compreso telaio; controtelaio; smuratura delle grappe e taglio a sezione degli elementi:

  2. Smontaggio di infissi esterni (finestre, sportelli a vetri, persiane). Compreso telaio; controtelaio; smuratura delle grappe e taglio a sezione degli elementi:

Copertura in amianto

  1. Rimozione lastre di copertura in amianto-cemento eseguita in conformità al DM del 06.09.1994. Spruzzatura preliminare di soluzione a base vinilica applicata con pompe a bassa pressione su entrambe le superfici della copertura per fissaggio provvisorio delle fibre di amianto; smontaggio delle lastre di amianto-cemento evitando la rottura o la fessurazione degli elementi; imballo delle lastre rimosse in pacchi a doppio strato di polietilene, etichettati secondo le norme che regolano il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti contenenti amianto. Trasporto a discarica autorizzata per lo smaltimento compresi gli oneri di smaltimento e lo svolgimento della pratica presso la ASL di competenza. Escluse le opere provvisionali:

  2. Incapsulante da applicare su superficie di cemento-amianto (eternit) a base di copolimeri acrilici inerti, non infiammabile, resistente al passaggio pedonale ( +40°C). Completo di certificazione che attesti la capacità del prodotto di inglobare le fibre di amianto rilasciata da Istituti di analisi e ricerca dello Stato. L'incapsulante dovrà essere prodotto in regime di qualità UNI EN ISO 9001/2000. Applicazione in due mani data a spruzzo a bassa pressione (airless) previa mano di aggrappante. Lo spessore del residuo secco dovrà essere ≥ 300 micron. Esclusi i ponteggi:

Trasporto a discarica

  1. Tiro in alto o calo in basso di materiali a mezzo di elevatore meccanico se preventivamente autorizzato dalla Direzione Lavori compreso l'onere di carico e scarico dei materiali:

  2. Trasporto a spalla d'uomo o insacchettatura di materiali di qualsiasi natura e consistenza, purché il peso di ogni singolo trasporto non sia superiore a 30 kg, se preventivamente autorizzato dalla Direzione Lavori, su percorsi non carriolabili, fino al luogo di deposito, in attesa del trasporto allo scarico, compresi oneri di superamento dislivelli:

  3. Trasporto con carriola, se preventivamente autorizzato dalla Direzione Lavori, di materiali di qualsiasi natura e consistenza, entro l'ambito dell'area di cantiere, compreso carico sul mezzo di trasporto:

  4. Cernita e preselezione dei rifiuti prodotti in cantiere da avviare a discarica o impianto di recupero:

  5. Carico e trasporto a discarica autorizzata di materiale di risulta proveniente da demolizioni e scavi. Compresa la vidimazione del formulario d'identificazione del materiale trasportato secondo le norme vigenti. Esclusi gli oneri dovuti alla discarica:

  6. Addizionale per ogni chilometro eccedente la distanza di 10 km dal cantiere:

  7. Carico e trasporto a discarica e/o impianto autorizzato di materiali di risulta provenienti da demolizioni, con autocarro di portata fino a 1,5 ton. se preventivamente autorizzato dalla Direzione Lavori, compresi carico, viaggio di andata e ritorno e scarico. Esclusi gli oneri di discarica:

  8. Compenso alle discariche autorizzate per conferimento di materiale di risulta (rifiuti speciali inerti). L'attestazione dello smaltimento dovrà essere attestato a mezzo dell'apposito formulario di identificazione rifiuti debitamente compilato e firmato in ogni sua parte. La consegna del modulo del formulario alla Direzione Lavori autorizzerà la corresponsione degli oneri:


architetto.name